IT.AC.Àccessibile è formata dalle seguenti associazioni, fondazioni e aziende:

Accaparlante/CDH
L’Associazione Centro Documentazione Handicap, nata nel 1996, gestisce un centro di documentazione (attivo dal 1981 per iniziativa dell’AIAS di Bologna) sui temi dell’ handicap, del disagio sociale, del volontariato e del terzo settore. La Cooperativa Sociale Accaparlante Onlus è nata nel 2004 per iniziativa dello stesso gruppo di lavoro del CDH. L’associazione e la cooperativa si propongono di essere un laboratorio culturale aperto sui temi dello svantaggio e della diversità, di favorire una cultura in cui le persone svantaggiate siano “soggetti di diritto”, protagoniste del cambiamento personale e sociale, di dare ad ogni persona svantaggiata la possibilità di una integrazione basata sulla valorizzazione delle sue risorse e fare uscire dalla “riserva” persone e temi normalmente relegati in recinti e dar loro un’adeguata visibilità.

Associazione Farm | L’Altro Spazio
L’Altro Spazio è il primo bar inclusivo in Italia. Un viaggio meraviglioso l’ha reso un punto di riferimento per l’accessibilità nel Paese e oltreconfine. Alla base del bar c’è la sfida per demolire l’idea di dis-abilità come mancanza: il mondo ha vissuto troppo a lungo su di essa. Per fortuna, e grazie al lavoro di tanti, la società da un paio di decenni ha iniziato a cambiare. La consapevolezza delle ingiustizie che accadono ogni giorno cresce di anno in anno. Il nostro bar porta alla società un pezzo di strada per un nuovo sviluppo, per creare una nuova prospettiva. Per voi, per noi e per le persone che ci stanno accanto. Un luogo in cui si creano domande e si cerca anche di dare delle risposte.

Boreal Mapping
Studio cartografico bolognese impegnato nell’ideazione di itinerari ciclabili accessibili a persone con disabilità a bordo di handbike, tandem e speciali carrozzine adattate; produce mappe tematiche per l’escursionismo e il turismo sportivo.

Cervelli in Azione
È una squadra di comunicatori e giornalisti con culture diverse, competenze specialistiche e trasversali Creiamo contenuti e forme per la comunicazione. A partire dal 2016, l’agenzia di comunicazione ha iniziato a occuparsi di turismo accessibile, grazie alla proposta e realizzazione delle attività di Paratrekking – Trekking rivolti a persone con disabilità motoria – inseriti sia nell’ambito del Trekking Urbano Bologna, in collaborazione con il Comune di Bologna, CAI Bologna e Consulta Escursionismo Bologna, sia all’interno di IT.A.CÀ – Festival del turismo responsabile, e del programma della Consulta Escursionismo Bologna, Le colline fuori dalla porta.

Cooperativa Madreselva
Nasce nel 2007 ed è costituita da un gruppo di guide e operatori che da anni svolgono attività di educazione ambientale, escursionismo guidato e divulgazione scientifica. La Cooperativa Madreselva si propone come impresa di servizi nei confronti di aree protette, soggetti privati e/o enti pubblici per attività di promozione del territorio, come partner per la progettazione e la realizzazione di iniziative o pacchetti eco-turistici. La Cooperativa promuove e realizza progetti di educazione ambientale nelle scuole dal 2007 e ha all’attivo collaborazioni con Comuni, Comunità Montane e aree protette tra cui: Parco Regionale dei Laghi di Suviana e Brasimone, Parco Regionale del Corno alle Scale, Parco Storico Regionale di Monte Sole. Tutte le guide di Cooperativa Madreselva sono GAE (Guide Ambientali Escursionistiche), formate per l’accompagnamento in ambiente di ogni tipo di clientela. Le GAE di Cooperativa Madreselva sono: Pietro Antolini, Melania Chiosso, Massimo Elmi, Gianluca Maini, Ludovica Marsciani, Elisa Michelini, Francesco Moruzzi e Davide Palumbo.

Dynamo
La Velostazione è un’idea dell’associazione Salvaiciclisti-Bologna. Nel 2012 un gruppo di ragazzi, ispirati dalla nascita del movimento nazionale #salvaiciclisti, fondano Salvaiciclisti-Bologna. Il gruppo, impegnato nel dibattito pubblico sulla mobilità urbana su social media e giornali, si dedica anche a campagne di comunicazione, eventi di promozione e difesa del ciclismo urbano. Dalla necessità di un parcheggio custodito per bici in zona Stazione, nasce l’idea di un luogo che unisca servizi ai ciclisti, socialità, cultura e divulgazione. Selezionando il progetto tramite il bando Incredibol, il Comune di Bologna mette a disposizione i locali al di sotto della scalinata del Pincio per ospitare la Velostazione.

Fondazione Silvia Rinaldi Onlus
Ente filantropico di diritto privato, costituito nel 2006 sull’esperienza in ambito sportivo paralimpico dei fondatori, che persegue esclusivamente finalità di solidarietà sociale, proponendo progetti e idee per valorizzare l’efficacia dello sport nella promozione del benessere e dell’inclusione sociale. Come strumento per promuovere la salute, la socialità e la riabilitazione psicofisica, lo sport è in grado di influenzare ogni altro movimento sociale e rappresenta una chiave d’accesso privilegiata per affrontare problemi relazionali, soprattutto dei più giovani. La Fondazione per lo Sport Silvia Rinaldi realizza progetti che favoriscano la pratica dello sport dilettantistico da parte di persone con disabilità e di coloro a rischio di devianza o in situazione di disagio sociale. I fondatori promotori, fra cui la Presidente Silvia Parente, campionessa paralimpica plurimedagliata, sono stati insigniti dell’Onorificenza al Merito della Repubblica Italiana

Girobussola
Nasce a Bologna nell’ottobre 2013  per promuove la mobilità di persone con disabilità visiva, intesa come possibilità di vivere un’esperienza completa di viaggio, incontro, dialogo e scambio con una comunità, al di fuori dalle reti del turismo di massa e dei tour organizzati “all inclusive”. L’associazione si pone come obiettivo lo sviluppo di progetti concreti volti a favorire il superamento delle barriere che ostacolano la piena fruizione dell’esperienza di viaggio alla persona con disabilità visiva. Definisce itinerari specifici di conoscenza della città, valorizzando l’approccio multisensoriale per la comprensione degli spazi urbani e delle bellezze architettoniche, culturali ed artistiche di Bologna e dintorni e dotandosi di ausili tiflodidattici di supporto.
Realizza visite guidate costruite sulle esigenze specifiche di persone con disabilità visiva, e propone iniziative sempre aggiornate in base alle opportunità culturali e artistico-musicali offerte dal territorio. Infine, organizza laboratori di sensibilizzazione volti all’utilizzo in modo integrato dei sensi come strumenti conoscitivi, anche attraverso occasioni di confronto e dialogo con non vedenti e sperimentazioni in prima persona delle proprie capacità percettive.

Gruppo Elettrogeno Teatro
L’associazione di promozione sociale Gruppo Elettrogeno nasce a Bologna nel settembre del 1999 e sin dalla sua fondazione si occupa della diffusione dell’arte teatrale attraverso la realizzazione di progetti di formazione, la produzione di spettacoli e manifestazioni quali festival e rassegne. Realizza inoltre, in collaborazione con Associazioni, Enti e Istituzioni, progetti artistici e azioni di sensibilizzazione su diversi temi sociali, rivolti a persone non vedenti e ipovedenti, studenti, attori, operatori dei vari enti e servizi in ambito educativo e sociale, persone che stato di detenzione o dalla libertà accedono alle misure alternative alla detenzione, a persone che fruiscono della sospensione del procedimento con Messa alla Prova e agli operatori sociali di enti/servizi e associazioni che collaborano nelle varie fasi dell’Esecuzione Penale esterna e interna e in genere a persone interessate a tali attività. L’associazione aderisce e partecipa alla rete dei Teatri Solidali promossa da Città metropolitana di Bologna – Istituzione Minguzzi. La compagnia pratica un teatro la cui peculiarità è quella di fare riferimento a una comunità di individui che partecipano attivamente a una narrazione condivisa, i cui attori sono “costruttori di ponti”.

Happy Trail MTB
Happy Trail MTB è un’associazione sportiva dilettantistica nata per promuovere l’aggregazione di persone con la comune passione per la mountain bike, per la vita all’aria aperta, per i viaggi in bicicletta. Dal  2011 Scuola di mountain bike e Scuola di Ciclismo della Federazione Ciclistica Italiana, la prima dell’Appennino Bolognese. Dal 2014 siamo rappresentanti IMBA (associazione internazionale nata negli Stati Uniti) per essere il punto di riferimento per la mountain bike ricreativa sostenendone e sviluppandone la pratica nel rispetto della natura. Per promuovere la bicicletta come mezzo di trasporto sostenibile ed ecologico, adatto al turismo slow, dal 2014 l’Associazione aderisce alla FIAB (Federazione Italiana Amici della bicicletta), di cui è la Sezione Alto Reno di FIAB Bologna Monte Sole Bike Group.

Local pal 
È un’associazione di promozione sociale per diffondere l’home-sharing in regola e di qualità, nata a Bologna nel 2017. Il nostro obiettivo è quello di promuovere e diffondere la cultura dell’home sharing in regola, con un’attenzione particolare a innovazione e sperimentazione.
Abbiamo un dialogo diretto con le istituzioni del territorio, ci battiamo per la semplificazione burocratica, ci occupiamo direttamente dell’ideazione, realizzazione e promozione di eventi legati al turismo territoriale, dello sviluppo di progetti in ambito culturale, della creazione di spazi di aggregazione per host incentrati sulla libera circolazione e scambio di idee. Il nostro metodo di lavoro è aperto, collettivo e trasparente. La nostra base operativa è Bologna, con collaborazioni su tutto il territorio nazionale.

Museo Tolomeo
Un ambiente tra installazione intermediale interattiva e arte ambientale, dove raccontare in forma emozionale la storia dell’Istituto dei Ciechi “Francesco Cavazza”, attraverso il patrimonio degli oggetti usati nel corso degli anni.
TOLOMEO: perché mette al mondo un modo diverso di guardare il mondo
STORIE: perché le persone fanno i luoghi e i luoghi fanno le persone
ARTI: perché la conoscenza è veicolo di libertà
TECNOLOGIE: perché la tecnica è innovazione e al contempo potenzialità espressiva
MUSEO: perché è uno spazio relazionale che mette in gioco le collezioni con le persone